Menu

Psicologia e Tutela minori: l'Incontro Protetto

Più complesso è apparso il cammino in situazioni di abuso e maltrattamento. Inoltre, qualora ad uno dei due genitori è riconosciuta una certa adeguatezza, al punto che resta responsabile o affidatario del relazione incontri protetti, egli deve essere comunque stimolato e supportato a sviluppare un atteggiamento protettivo nei confronti del figlio e aiutato a ricostruire un rapporto di fiducia con lui. Era quindi necessario che questo servizio assumesse alcune differenze, marcando anche alcune distanze. Questo diverso punto di partenza incideva sempre più profondamente e metteva in evidenza alcuni snodi critici rispetto allo spazio neutro tradizionalmente inteso. Relazione incontri protetti percorso di impostazione e conduzione del servizio Spazio Neutro sono state utilizzate le conoscenze maturate durante gli anni di lavoro con le famiglie maltrattanti e abusanti dal CbM. Il servizio segue un percorso analogo a quello dello Spazio Neutro tradizionale, e trova la sua specificità in relazione alla peculiarità dei casi che vi si rivolgono. Le situazioni su cui Spazio neutro è chiamato ad intervenire possono essere organizzate in tre tipologie: In una situazione segnata da un sospetto maltrattamento o abuso sessuale, quando il Tribunale adotta un provvedimento protettivo temporaneo ed allontana il minore della famiglia, relazione incontri protetti genitori hanno comunque il diritto di incontrare i propri figli e Spazio Neutro offre questa opportunità in pochi giorni. In effetti le situazioni in cui è coinvolto il Tribunale pensale sono le più complesse da gestire e da impostare in modo non contraddittorio. Pubblicato da Alessandra Lumachelli a Post più recente Post più vecchio Home page.

Relazione incontri protetti Aiutiamo i popoli indigeni del mondo

Questo diverso punto di partenza incideva sempre più profondamente e metteva in evidenza alcuni snodi critici rispetto allo spazio neutro tradizionalmente inteso. Che io sappia, nessuno registra niente. La Psicologia per Professionisti. Tribunale 29 Luglio Alcuni hanno strutture fatte apposta. Ma come possiamo cambiare il sistema? Avvocato Patrizia Comite - Studio Comite. S ei un sorvegliato speciale. L'obiettivo alla base di questo intervento è - e rimane - sempre quello di sostenere la genitorialità come aspetto su cui lavorare e da proporre anche agli adulti che sono in difficoltà per rendere l'esperienza di genitori più positiva e costruttiva Cigoli, Psicologia e Tutela minori: Stai commentando usando il tuo account Facebook. Come si svolgono e qual è la loro funzione? Donazioni Abbatto I Muri vive di lavoro volontario e tutto quello che vedete qui è gratis.

Relazione incontri protetti

Ho gestito gli incontri protetti tra genitori e figli all'interno dello Spazio Neutro. Periodicamente, circa ogni sei mesi, viene poi stesa una relazione che tira un po' le fila degli incontri da tutti i punti di vista (i saluti iniziali e finali, le attività svolte, i contenuti emersi. Gli incontri protetti tra genitori disfunzionali e figli minorenni allontanati rappresentano una fondamentale occasione per promuovere la ricostruzione dei rapporti familiari. L’obiettivo primario dev’essere la ridefinizione in positivo dell’adeguatezza genitoriale espressa nella relazione. In tutto abbiamo fatto 6 incontri protetti in parco e poi hanno cominciato a vedersi senza mediazioni dei servizi. Dopo un tot di incontri ho scritto la relazione e ho consigliato di passare ad uno step successivo: non c’era Alienazione Genitoriale, il genitore era accettato, potevano gestirsi negli spazi della condivisione tra ex.”. La funzione degli incontri protetti in questi casi è quella di creare un ambiente protetto e controllato in cui il figlio possa riaprire il contatto e la relazione con il genitore alienato e ristrutturare in senso adattivo la sua idea di quest’ultimo.

Relazione incontri protetti